Come prepararsi alla gestazione dei cani: 6 CONSIGLI + GUIDA all’alimentazione per la gravidanza canina

La gestazione del cane ha una durata di circa 63 giorni: come potrai intuire il tempo della gestazione dei cani è molto rapido, e per molti aspetti, diverso rispetto a quelli di noi umani. Vediamo insieme come prepararsi adeguatamente al parto della nostra amata cagnolina!

La gravidanza del cane non è una passeggiata, quindi prima di tutto devi parlare con il veterinario e prepararti adeguatamente. Allo stesso tempo è bene informarsi: sarebbe un’ottima idea parlare con un allevatore nella tua zona o un amico il cui cane ha avuto cuccioli in passato.

Ovviamente la tua cagnolina saprà cosa fare e come comportarsi per questa nuova fase di vita, tuttavia ci sono sicuramente alcune cose che puoi fare per aiutarla. E’ tua responsabilità occuparti della salute del tuo cane non solo per tutta la durata di gestazione, ma anche dei suoi cuccioli fino a quando non saranno abbastanza grandi e più autonomi.

CONSIGLIATO:  Prodotti per affrontare al meglio la gestazione del tuo cane – l’ultima guida (del 2019)


6 CONSIGLI UTILI per prepararsi alla gestazione del cane

gestazioni cani vet

1. Cura veterinaria

Fai controllare il tuo cane dal veterinario prima e durante la gravidanza per assicurarti che la futura mamma sia abbastanza sana per affrontare la gestazione.

Un veterinario può individuare i problemi in anticipo e raccomandare trattamenti in caso di problemi. Alcuni consigli da tenere a mente per affrontare al meglio la gravidanza canina:

  • Tieni sempre con te il numero del veterinario durante la gravidanza
  • Annota anche il numero di emergenza del vostro medico e della clinica veterinaria più vicina
  • Consulta il tuo veterinario per fissare un’ecografia al fine di individuare il giorno in cui il tuo cane dovrebbe partorire
gestazione del cane

Condividi l’infografica sul tuo sito se ti piace

POTREBBE INTERESSARTI: vuoi sapere se la tua cagnolina è incinta? guarda questo kit!

2. Cibo

Durante il periodo di gravidanza e allattamento le cagnoline hanno bisogno di un aumento di calcio e di altri minerali per mantenersi sane e per dare luce a cuccioli altrettanto sani. Necessitano anche di aumentare l’assunzione di grassi. La maggior parte dei veterinari consiglia di passare a un cibo per cuccioli, ma parlane sempre prima con il veterinario per avere la sua opinione.

A volte il cambio del cibo potrebbe creare fastidi all’apparato gastrointestinale della mamma, quindi, se possibile, adatta appena puoi il nuovo cibo. 

Segui questi passaggi per rendere semplice e veloce l’integrazione del nuovo cibo durante la gestazione del cane:

  • Dai da mangiare alla cagnolina incinta una miscela composta da: 25% di cibo nuovo e 75% di cibo “vecchio” per i primi 2 giorni.
  • Se lo mangia e non ha problemi di stomaco, puoi aumentare pian piano queste percentuali a partire dal giorno 3.
  • Se la futura mamma non mangia il nuovo cibo o ha mal di stomaco, dovrai provare un nuovo alimento. Consulta questa lista di cibi appositi per la gestazione del cane e chiedi consiglio al TUO veterinario.
  • Una volta trovato un cibo che lei apprezza, continua ad aumentare gradualmente il rapporto tra nuovo cibo e cibo vecchio per un periodo di 7-10 giorni.

Ricorda che la tua cagnolina dovrà consumare più cibo man mano che la sua gravidanza avanza. Chiedi consiglio al veterinario circa la quantità di calorie che dovrebbe consumare nelle diverse fasi della sua gestazione e segui queste linee guida.

CONSIGLIATO:  Gestazione del cane e alimentazione, cosa dovresti sapere – Guida finale

3. Parassiti

Ovviamente non vorrai somministrare farmaci contro vermi e pulci se il tuo cane sta affrontando una gravidanza. Per questo motivo dovresti scoingiurare questo problema in anticipo. Tuttavia se non hai avuto tempo di prepararti prima della gestazione del tuo cane, allora parla con il veterinario su come controllare vermi e altri parassiti durante la gravidanza.

Se possibile, disinfesta la casa e il cortile con pesticidi (preferibilmente trattamenti naturali) prima che nascano i piccoli. Parla con il tuo veterinario circa il miglior trattamento antiparassiti una volta che i cuccioli saranno abbastanza grandi.

4. Gravidanza canina ed esercizio fisico

La tua cagnolina avrà bisogno di esercizio anche durante la gestazione, anche se ovviamente più moderato. Fino alla quarta settimana (giorno 21) , il tuo cane può mantenere la sua abitudinaria routine di attività fisica. Dopo questo giorno, riduci la sua attività in modo che le passeggiate e il gioco non risultino troppo faticosi per lei.

Se la gravidanza è stata pianificata e la tua cagnolina è abituata ad attività fisica da moderata a intensa, puoi comunque allenarti con lei al parco fino alla quarta settimana.

5. Box per cuccioli FAI DA TE

Un paio di settimane prima della gravidanza, crea un posto sicuro per la tua cagnolina e i suoi piccoli! Va benissimo una scatola di legno o di cartone, magari aggiungendo un cuscino morbido per darle il massimo comfort possibile. 

La scatola dovrebbe essere abbastanza grande da permetterle di allungarsi e avere spazio per i cuccioli.  Assicurati di adagiarla in un posto accogliente e sicuro, dove bambini e altri animali domestici non possono accedervi.  Ciò è molto importante per la tua cagnolina affinchè possa riposare ogni volta che ne avrà bisogno.

gestazione del cane

Il box per i cuccioli deve essere silenzioso e confortevole. Metti coperte e lenzuola (o asciugamani) all’interno in modo che la madre possa percepire questo spazio come un nido caldo e sicuro.

Anche il posizionamento del box per la prole è molto importante, poiché una madre può arrivare a mangiare i suoi cuccioli se non si sente al sicuro. Questo è un evento raro ma tragico che accade anche per motivi di salute.

6. Gravidanza canina: cambiamenti fisici e psicologici

Preparati ai cambiamenti a livello fisico e psicologico della tua cagnolina: per lei è un importantissimo evento di vita! Si stanno infatti verificando cambiamenti a livello di forma corporea, di ormoni e di personalità. Sii paziente perchè potrebbe:

  • essere più affettuosa o più ritirata del solito
  • avere nausea e vomito
  • manifestare un aumento della minzione (possono essere necessari dei pannoloni speciali o delle traversine da poggiare sulla cuccia)
  • nascondersi, scavare e “annidare”

7. Il grande giorno

Suggerimenti su come prepararsi alla gravidanza del tuo cane

È finalmente arrivato il tanto atteso giorno! Avrai uno o più fagotti che arrivano a casa tua in qualsiasi momento. Preparati per questo grande giorno in modo da renderlo pieno di serenità e gioia per te e la futura mamma.

Consiglio: Se hai un cane a pelo lungo, puoi sfoltire i peli attorno ai capezzoli e alla vulva per aiutare la tua cagnolina al momento della nascita e durante l’allattamento. Fallo pochi giorni prima della nascita dei piccoli.

Puoi usare un termometro veterinario per controllare la temperatura della tua cagnolina per via rettale. La sua temperatura scenderà di un paio di gradi proprio prima dell’inizio del travaglio.

La maggior parte delle neomamme sa già cosa fare, ma assicurati di avere a disposizione le seguenti cose nel caso in cui la tua cagnolina abbia bisogno di aiuto:

  • Forbici per tagliare i cordoni ombelicali e uno spaghetto per legarli
  • Un panno morbido per pulire i cuccioli appena nati

Il nostro miglior consiglio è quello di tenersi sempre in contatto con il veterinario durante tutto il periodo di gestazione del tuo cane. Cosa dovrai fare e per quali complicazioni dovresti essere pronto? 

Gravidanza canina: uno sguardo all’alimentazione!

La tua dolce cagnolina è incinta e ti stai preparando ad accogliere in casa i suoi cuccioli. Vogliamo dare sempre il meglio per i nostri amici a quattro zampe: perciò in questo articolo esamineremo le speciali esigenze di cura che sono necessarie per affrontare al meglio le gestazioni dei nostri cani.

Oltre a preparare la tua casa e assicurarti di avere tutto il necessario per la neomamma, è tua responsabilità fornire tutte le cure nutrizionali necessarie per la sua salute e quella dei suoi cuccioli, nonchè per affrontare al meglio la sua gravidanza.

E’ importante fornire alle cagnoline gravide un’alimentazione su misura: essa ha infatti un impatto significativo sul benessere della futura cucciolata.

Ad esempio, uno studio sulle Boston Terrier in stato di gravidanza ha dimostrato che le cagnoline che hanno ricevuto integratori di acido folico durante il calore e l’inizio della gestazione, hanno dato alla luce cuccioli con minori incidenze di palatoschisi. Questa sostanza si rivela molto utile durante le gestazioni nei cani.

Come varia l’appetito durante le gestazioni nei cani

All’inizio della gravidanza il tuo cane potrebbe subire una  temporanea perdita di appetito. Tutto ciò è normale: il suo corpo si sta preparando a importanti cambiamenti, ma non ti preoccupare che il suo appetito tornerà superata la prima fase di stabilizzazione.

Di fronte al suo scarso appetito potremmo pensare di variare il suo programma alimentare in modo da adattarlo al suo appetito. Tuttavia, non è una buona idea modificare drasticamente la dieta della tua cagnolina. Ciò potrebbe infatti danneggiare non solo lei e i suoi futuri cuccioli, ma anche aumentare il rischio di difficoltà nel parto. Invece è bene attenersi al suo  programma di alimentazione regolare,  con alcune modifiche specifiche per aiutarla durante la gravidanza.

gestazioni cani

Alimentazione per cagnoline in gravidanza

Dopo la quinta settimana di gravidanza il fabbisogno energetico del tuo cane aumenterà del 10% ogni settimana, man mano che i cuccioli si sviluppano. Allo stesso tempo la sua capacità di mangiare può essere limitata a causa del cambiamento fisico, quindi non sarà in grado di assimilare e digerire tutti i nutrienti necessari per le gestazioni dei cani. 

La soluzione è quella di passare a un alimento ad alta intensità e alto contenuto energetico.

Nell’ultimo terzo della gravidanza del tuo cane, dopo circa 42 giorni, potrai infatti passare a un cibo ad alta energia per supportarla nelle fasi finali della gestazione. Dovresti anche aumentare il volume di questo alimento del 10% per ogni settimana fino al momento del parto, poiché avrà bisogno di nutrienti ed energia extra dopo aver partorito.

Un punto importante da tenere a mente è quello di dare alla tua cagnolina incinta un alimento nutrizionalmente ben bilanciato che non richieda di assumere troppi integratori. Alcuni di questi infatti, come il calcio, possono interferire con la normale regolazione di vitamine e minerali durante la gravidanza, causando problemi indesiderati durante la gestazione, nonchè un rischio di calcificazione ossea dei cuccioli.

Alcuni consigli davvero utili

Come abbiamo detto, il cibo apposito per cagnoline in dolce attesa è ricco di importanti nutrienti e fornisce più energia rispetto al cibo tradizionale. Inoltre, è facilmente digeribile

Nutrire la tua amica a quattro zampe con una formula per cuccioli, a partire dalla sesta settimana di gravidanza, la aiuterà a rimanere forte e a trasferire importanti nutrienti ai suoi cuccioli attraverso il latte.

Dovresti somministrare il nuovo cibo per gradi al fine di consentire al suo apparato gastrointestinale di adattarsi. Nell’arco di una settimana inizia quindi a introdurre lo speciale cibo per le gestazioni nei cani.

Molti cibi per cani, infatti, sono formulati specificatamente per lo svezzamento e la crescita ottimale del cucciolo, di qualsiasi razza o taglia esso sia, e con un alto grado di appetibilità. La formulazione è solitamente bilanciata fra carboidrati, proteine, lipidi, vitamine e sostanze minerali.

Le materie prime utilizzate devono essere di qualità superiore per una crescita sana e robusta del cucciolo. Questi cibi non sono pensati solo per i cuccioli appena nati, ma anche per la nutrizione delle cagnoline durante il periodo di gravidanza e allattamento.

Prima di acquistare un qualsiasi cibo speciale le gestazioni dei cani e per i cuccioli, assicurati che sia specifico:

  • per lo svezzamento
  • peri cuccioli appena nati
  • per la crescita del cucciolo
  • …e che garantisca un’alimentazione bilanciata

Ricorda sempre che: a parità di porzione, il cibo secco contiene un numero maggiore di calorie rispetto al cibo umido. Pertanto, se la tua cagnolina segue una dieta a base di solo cibo umido, somministrale più pasti o porzioni più abbondanti per assicurarti che riceva l’energia extra di cui ha bisogno, soprattutto se è di taglia grande. Puoi anche provare a combinare il cibo umido con un po ‘di crocchette.

gestazioni cani

Assicurati di fornire alla tua cagnolina una fonte abbondante di acqua fresca così che possa rimanere sempre idratata, soprattutto se si nutre di cibo secco.

Occhio al peso

Con la cucciolata in arrivo, il tuo cane aumenterà naturalmente di peso durante la gravidanza. A seconda delle dimensioni e della razza, durante la gravidanza la tua cagnolina dovrebbe mettere su il 25-30% del suo peso originale. Il modo migliore per controllare l’aumento di peso è quello di pesarla ogni settimana durante il periodo gestazionale e regolare la quantità di cibo a seconda del suo cambiamento di peso.

Se non sei sicuro del peso ideale per il tuo cane o se semplicemente desideri ulteriori informazioni su come adattare le porzioni di cibo, contatta il tuo veterinario: sarà senza dubbio in grado di darti i migliori consigli per affrontare al meglio la gestazione del tuo cane!

In sintesi…

La gravidanza del tuo cane è un momento importante e delicato per tutta la famiglia.  Abbi cura di monitorare attentamente i suoi cambiamenti e somministra sempre del cibo bilanciato e su misura: in questo modo la neomamma e i suoi cuccioli saranno equipaggiati di tutto il necessario per affrontare al meglio questo nuovo inizio!


gestazione cane

Condividi l’immagine usando il codice sottostante

Vuoi saperne di più sul mondo PET TECH? Scarica la guida finale!

gestazione cane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *